Canottaggio

Campionati Italiani tipo Regolamentare

Categories:

Il Gruppo Sportivo Canottaggio della Lega Navale Italiana di Brindisi ha partecipato con ottimi risultati ai Campionati Italiani di tipo Regolamentare, che si sono svolti a Bardolino (VR) sul lago di Garda dal 12 al 13 settembre sulla distanza di 1.000 metri. Tra tutti la conquista del titolo di campionessa italiana nel singolo da parte della nostra fantastica Federica Romanelli, a cui si aggiunge un eccellente secondo posto nel doppio misto in coppia con il sempre grande Pasquale Libetta, atleta ed allenatore del Gruppo. Ottimi piazzamenti anche per gli altri equipaggi, tutti entrati in finale, tra cui quello del giovane Andrea Protopapa che, dopo due batterie di qualificazione, ha ottenuto un ottimo settimo posto nel singolo junior.

Questi i risultati dei nostri canottieri:
– singolo master femminile A-B-C: Federica Romanelli – primo posto assoluto – medaglia d’oro – campionessa italiana
– doppio master misto 36-50: Federica Romanelli – Pasquale Libetta – secondo posto assoluto – medaglia d’argento
– singolo junior maschile: Andrea Protopapa – settimo posto assoluto
– singolo master maschile E-G: Mauro Moretti – quinto posto assoluto
– singolo master maschile F: Vincenzo Romanelli – settimo posto assoluto
– doppio master maschile F: Maurizio Montanaro – Antonio Ciscutti – quarto posto assoluto
– quattro master maschile F: Maurizio Montanaro – Antonio Ciscutti – Mario Scanferlato – Angelo Pugliese – quarto posto assoluto
– otto yole master maschile E-F: Pasquale Libetta – Angelo Pugliese (barca mista Pro Monopoli): quarto posto assoluto.

Complimenti a tutto il gruppo canottaggio della LNI di Brindisi, al suo allenatore ed in particolare a Federica Romanelli, campionessa italiana 2019, che è riuscita a migliorarsi dopo l’eccellente secondo posto conquistato nella stessa specialità lo scorso anno a San Giorgio di Nogaro (UD).

Campionati Italiani Coastal Rowing

Categories:

PESCARA, 29 settembre 2019 – Assegnati allo Stadio del Mare di Pescara i titoli italiani Assoluti nella specialità del Coastal Rowing, 10 tricolori complessivi tra fondo e rowing beach sprint. Protagonisti della manifestazione Simone Martini, qualificatosi per l’Olimpiade di Tokyo 2020 nel singolo Senior maschile ai recenti Mondiali Assoluti di Linz e laureatosi a Pescara campione italiano per la SC Padova nel singolo Senior maschile di fondo, e il Rowing Club Genovese, che conquista tre titoli italiani: doppio misto sia nel fondo che nello sprint, e quattro maschile di fondo.
Anche la Lega Navale Italiana di Brindisi ha partecipato all’evento con il Gruppo Sportivo Canottaggio, allenato da Pasquale Libetta. All’appuntamento si sono presentati diversi equipaggi che hanno ottenuto ottimi piazzamenti nelle varie specialità. Tra tutti l’eccellente terzo posto del doppio misto nella categoria senior, sulla distanza di 6.000 metri, con la nostra punta di diamante, Federica Romanelli in coppia con la giovane promessa Andrea Protopapa, che a soli 17 anni è riuscito a salire sul prestigioso podio dei campionati italiani nelle categoria superiore. Tutti in finale, ma fuori dalle medaglie, gli altri nostri equipaggi, che hanno comunque ben figurato.

Questi i risultati dei nostri canottieri:

  • quattro con timoniere over 54 maschile – 6.000 metri (Montanaro-Ciscutti-Moretti-Pugliese): quinto posto assoluto
  • quattro con timoniere over 54 maschile – 6.000 metri (Libetta-Scanferlato-Angelini-Calabrese): decimo posto assoluto
  • doppio senior A misto – 6.000 metri (Romanelli Federica – Protopapa Andrea): terzo posto assoluto – medaglia di bronzo
  • singolo over 54 maschile – 6.000 metri (Romanelli Vincenzo): settimo posto assoluto
  • singolo 43-54 maschile – 6.000 metri (Lecce Daniele): nono posto assoluto
  • singolo over 54 maschile – 500 metri (Romanelli Vincenzo): quarto posto assoluto

Complimenti a tutto il gruppo canottaggio della LNI di Brindisi che si appresta ad affrontare i Campionati Regolamentari a Bardolino (VR), sul lago di Garda, i prossimi 12 e 13 ottobre, dove i nostri atleti sapranno ottenere risultati ancora più prestigiosi.

Canottaggio master, bronzo nel “4 senza” per l’equipaggio della LNI Brindisi

Categories:

CAMPIONATI MASTER 13 E 14 LUGLIO 2019

RAVENNA – Un ottimo terzo posto per Maurizio Montanaro ed Antonio Ciscutti ai Campionati Italiani Master di Ravenna. Una esigua ma agguerrita pattuglia del gruppo canottaggio non voluto mancare a questo importante appuntamento, nonostante le difficoltà e le incertezze che hanno caratterizzato l’attività agonistica di questo 2019, finalmente risolte solo nello scorso giugno.

Due dei nostri atleti master, Maurizio Montanaro e Antonio (Toni) Ciscutti, hanno quindi partecipato ai Campionati Italiani Master su barche di tipo olimpico, tenuti a Ravenna il 13 e 14 luglio, nella specialità del due senza e del quattro senza.
Nel primo caso, i nostri atleti non sono riusciti a ripetere l’eccellente secondo posto conquistato lo scorso anno sul lago di Candia, dovendosi accontentare di un pur onorevole quinto posto.
Nel quattro senza, con un equipaggio misto integrato dal monopolitano Angelo Pugliese e dal brindisino Mario Scanferlato, da tempo residente in Toscana ed ora in forza della Cavallini ASD di Calcinaia (PI), Montanaro e Ciscutti si sono invece aggiudicati un ottimo terzo posto finale.
Alla competizione hanno partecipato 1029 atleti e 79 società provenienti da ogni parte d’Italia e 359 equipaggi suddivisi nelle varie categorie.
Un ringraziamento e tanti complimenti quindi ai nostri atleti, che fanno onore alla LNI di Brindisi, augurando a loro e a tutto il gruppo canottaggio, allenato da Pasquale Libetta, risultati sempre più prestigiosi e soddisfacenti.

CANOTTAGGIO – REGATA REGIONALE DI SENISE

Categories:

Domenica 23 giugno nelle acque dell’invaso del Monte Cutugno a Senise, in provincia di Potenza si è svolta la seconda regata regionale di canottaggio del 2019 a cui ha partecipato la Lega Navale Italiana Sezione di Brindisi con i suoi atleti. Questi i risultati conseguiti:

– Andrea Protopapa si è classificato al primo posto nel quattro di coppia misto con la Brindisi Rowing nella categoria senior;
– Federica Romanelli si è classificata al terzo posto nel singolo senior e seconda nell’otto misto con il CUS Bari;
– terzo posto per Mauro Moretti nel singolo master;
– terzo posto per il quattro di coppia master, composto da Pietro Calabrese, Pasquale Libetta, Giovanni Angelini e Angelo Pugliese;
– quinto posto per il doppio master di Pietro Calabrese e Pasquale Libetta.

Va evidenziata l’ottima prova del nostro Andrea Protopapa, un ragazzo al primo anno junior (nato nel 2002), che si è perfettamente inserito in un equipaggio più esperto, contribuendo in modo determinante alla sua vittoria. Molto buona anche la prestazione di Federica Romanelli che, pur essendo entrata nella categoria master (oltre i 27 anni), si è cimentata con atlete più giovani nella categoria senior. Così come per i nostri atleti master, va considerato che in questa regata regionale la categoria non è stata differenziata per età, ma utilizzando la formula “open”, ovvero gareggiando nelle stesse competizioni atleti di ogni età, purché superiore ai 27 anni. Questo rende molto onore ai nostri atleti, tutti ampiamente “over 50”. Infine una nota amara per la nostra giovane Martina Rizzato, che non ha potuto partecipare al singolo cadetti per un incidente tecnico appena prima della partenza. Cose che capitano e di cui siamo certi che Martina, a cui va il nostro incoraggiamento, farà certamente tesoro per il futuro.

Canottaggio, Federica Romanelli campionessa italiana di Tipo Regolamentare

Categories:

Ottimi risultati per il Gruppo Sportivo Canottaggio della L.N.I. di Brindisi nei due appuntamenti con cui si conclude la stagione agonistica nazionale 2018: il Campionato Italiano di Tipo Regolamentare, tenutosi a S. Giorgio di Nogaro (UD) il 28-29-30 settembre ed il Campionato Italiano di Coastal Rowing che si è svolto a Mondello, nei pressi di Palermo, il 5-6 ottobre.

Nella prima competizione la squadra brindisina si è presentata con ben cinque equipaggi, tutti brillantemente qualificati per le finali, ottenendo i seguenti piazzamenti finali:

  • Federica Romanelli (singolo femminile master A-B-C): secondo posto;
  • Maurizio Montanaro – Pasquale Libetta (doppio maschile master F): quarto posto:
  • Marco Perinasso(1) – Giorgio Superti(1) – Massimo Varesi(1) – Mario Scanferlato(1) – Pasquale Libetta – Maurizio Montanaro – Pietro Calabrese – Antonio Ciscutti – Myriam Mellone (timoniere) (otto-con maschile master E-F-G): quarto posto;
  • Antonio Ciscutti (singolo maschile master E): quarto posto;
  • Marco Moretti – Vincenzo Romanelli (doppio master maschile E): quinto posto.

(1) altra società (equipaggio misto)

Particolare risalto va dato alla prestazione dell’eccellente Federica Romanelli, unica a riuscire a salire sul podio, conquistando la medaglia d’argento a circa tre secondi dalla prima posizione.

Un distacco simile a quello del doppio master F dalla medaglia di bronzo, che diventa meno di un secondo nel caso dell’otto-con maschile misto (con tre componenti della C.C. Bissolati di Cremona ed uno del CUS Ferrara).

Un bilancio che resta comunque molto positivo, anche in considerazione dell’ottimo piazzamento nella classifica delle società, dove la L.N.I. di Brindisi, si è piazzata al 17° posto su ben 61 società partecipanti.

Risultati ancora migliori sono arrivati dopo solo una settimana nel Campionato di Mondello, in una specialità, quella del Coastal Rowing, che si svolge in mare aperto sulla distanza di ben sei chilometri, riservata solo alle categorie senior e master (suddivisa in under 43, 43-54 e over 54).

In questo caso la nostra Federica Romanelli (under 43) è riuscita a prevalere su tutte le avversarie, dopo un duello entusiasmante con la stessa atleta che l’aveva battuta sui mille metri di San Giorgio solo sei giorni prima, laureandosi così campionessa italiana della specialità.

Ma anche gli altri tre equipaggi della Lega Navale hanno ottenuto ottimi risultati:

  • il quattro con timoniere (over 54 maschile), composto da Pietro Calabrese, Diego Ricci, Mauro Moretti, Vincenzo Romanelli e Myriam Mellone (timoniere), ha conquistato il podio con un brillante terzo posto;
  • il doppio maschile over 54 di Maurizio Montanaro e Pasquale Libetta, arrivato quarto;
  • il singolo maschile over 54, con Antonio Ciscutti, al settimo posto.

Questi risultati ripagano la LNI di Brindisi e soprattutto gli atleti del Gruppo Canottaggio, che con passione ed impegno costante si dedicano a questa disciplina sportiva.

Un gruppo che con l’allenatore Pasquale Libetta prosegue un importante capitolo della storia sportiva brindisina iniziata nel lontano 1974 sotto la guida di Giovanni Libetta, ancora oggi presente.

Risultati che dimostrano anche che lo sport ed in particolare il canottaggio non conosce limiti di età e tanto meno di genere.

La presenza femminile, di cui Federica è un esempio, costituisce infatti da molti anni un elemento caratterizzante del gruppo, che la società intende incrementare e valorizzare ulteriormente.

Così come si cerca di favorire la partecipazione delle generazioni più giovani, a partire dai 10 anni, che possono trovare nel gruppo sportivo e nella pratica del canottaggio una preziosa occasione di sviluppo sano ed armonioso del proprio corpo e della propria personalità.

A conferma della volontà di aprirsi a sempre nuove adesioni, va ricordato che per frequentare il gruppo sportivo è sufficiente iscriversi presso la segreteria della società, versando la quota annuale di socio (che varia secondo l’età), oltre che seguire gli orari e le regole che disciplinano l’attività del gruppo stesso.

Regata Regionale di Canottaggio

Categories:

La scorsa domenica 11 marzo, nella suggestiva cornice del seno di Ponente del porto di Brindisi, si è svolta la prima regata regionale di canottaggio della stagione agonistica 2018, organizzata dalla Sezione di Brindisi della Lega Navale Italiana.

La manifestazione ha visto la partecipazione di nove società remiere, tra cui il Gruppo Sportivo della stessa Lega Navale di Brindisi e le altre due società brindisine, il G.S. VV.FF. Carrino ed il Brindisi Rowing Club, per un totale di ben 192 atleti e 300 atleti/gara.

Ottimi i risultati raggiunti dai rappresentanti della Lega Navale di Brindisi, guidati dagli allenatori Pasquale Libetta e Giovanni Libetta, che hanno conquistato i seguenti piazzamenti:

  • quattro di coppia master maschile: primo posto (Montanaro Maurizio, Libetta Pasquale, CarparelliAugusto, Ciscutti Antonio) e secondo posto (Calabrese Pietro, Lecce Daniele, Santoro Emiliano, Carlino Elvio);
  • otto master maschile: primo posto (Montanaro Maurizio, Ciscutti Antonio Gorgoni Vincenzo, Santoro Emiliano, Ricci Diego, Carparelli Augusto, Libetta Pasquale, Calabrese Pietro, tim. Durso Martina);
  • singolo master maschile: primo posto (Ricci Diego) e terzo posto (Romanelli Vincenzo);
  • doppio master maschile: secondo posto (Carlino Elvio, Romanelli Vincenzo);
  • doppio junior maschile: quarto posto (Protopapa Andrea, Arigliano Gabriele).

A questi risultati vanno aggiunte le due vittorie della sempre eccellente Federica Romanelli, atleta della LNI di Brindisi che ha gareggiato come prima voga in due equipaggi misti del Circolo Canottieri Pro Monopoli: il quattro di coppia e l’otto, entrambi senior A femminili.

Oltre agli aspetti meramente sportivi, va anche segnalata l’ottima riuscita della manifestazione dal punto di vista organizzativo, grazie all’impegno del Comitato Organizzatore della LNI BR, guidato dal Presidente Roberto Galasso, del Comitato Regionale della F.I.C. ed al prezioso contributo dei numerosi soci della Sezione, che come di consueto, hanno garantito il regolare svolgimento della manifestazione nella massima sicurezza e nel pieno rispetto degli obblighi, sempre più stringenti, in materia.

Un ringraziamento va quindi a tutti i partecipanti, organizzatori, dirigenti, allenatori ed atleti, con l’augurio di risultati sempre migliori e di una sempre maggiore diffusione della cultura sportiva e della pratica del canottaggio.

“D’Inverno sul Po”: grande risultato per Federica Romanelli

Categories:
Un altro eccellente risultato per Federica Romanelli, della Lega Navale di Brindisi, con un prestigioso secondo posto alla Regata Internazionale di fondo “D’inverno sul Po”, svoltasi a Torino il 10 e 11 febbraio, sulla distanza di 5.000 metri.
Come già a Pisa, anche in questo caso l’atleta brindisina ha gareggiato come capovoga nell’otto misto master femminile, composto dalle società del Pro Monopoli, Pescara LA e Lega Navale di Brindisi, in una competizione di livello internazionale che fa parte del circuito “Tricolore Master”.
Ancora tantissimi complimenti a Federica, che si conferma atleta di punta del gruppo sportivo canottaggio della Lega Navale di Brindisi ed ai massimi livelli del canottaggio regionale e nazionale.

Grande risultato per Federica Romanelli al “Tricolore Master” di Pisa

Categories:
Splendida vittoria di Federica Romanelli, della Lega Navale di Brindisi, al “Tricolore Master” di Pisa, l’equivalente del Campionato italiano di fondo per la categoria Master, sulla distanza di 6.000 metri.
L’atleta brindisina ha gareggiato come capovoga nell’otto misto master femminile, composto dalle società del Pro Monopoli, Pescara LA e Lega Navale di Brindisi, contribuendo in modo determinante alla vittoria finale dell’equipaggio.
Tantissimi complimenti a Federica, ben riconoscibile dalla sua capigliatura azzurra, come i colori della Lega Navale, per un risultato che ripaga il suo impegno in uno sport duro e spesso poco considerato come il canottaggio, oltre a confermare il prestigio di una Società che in questo sport da oltre quarant’anni offre ottimi risultati nel panorama dello sport Brindisino.
Un risultato che riempie di soddisfazione ed orgoglio l’intera Sezione di Brindisi della LNI ed in particolare il gruppo sportivo canottaggio con il suo allenatore Pasquale Libetta.

Cerimonia di riapertura della canottiera dopo i lavori di Manutenzione Ordinaria

Categories:

Nella mattinata di oggi, 30 dicembre 2017, si è svolta la cerimonia di riapertura della Canottiera della Lega Navale Italiana Sezione di Brindisi.

In questi ultimi mesi, all’interno della struttura, sono stati eseguiti importanti lavori di manutenzione ordinaria che hanno riguardato, il ripristino degli intonaci, la pitturazione delle pareti e della pavimentazione, il ripristino dell’impianto elettrico, nonché la fornitura di nuove dotazioni.

La struttura sarà ora disponibile per accogliere i ragazzi degli istituti scolastici della città che aderiranno ai progetti promossi dal MIUR in accordo con la LNI di Brindisi.

canotteria (4)

La  canottiera inoltre sarà messa a disposizione dei soci che vorranno effettuare attività fisica, anche non necessariamente finalizzata alla pratica sportiva del canottaggio.

I soci interessati potranno contattare i consiglieri allo sport tramite la segreteria.

canotteria (1)

Con l’occasione rinnovo a Voi tutti ed alle Vostre famiglie, anche a nome di tutti i componenti del Consiglio Direttivo, i migliori Auguri per un nuovo anno all’insegna della serenità, della pace, dell’armonia e nel ricordo dei nostri cari, che possa farci sempre perseguire i veri valori della vita.

Campionati Italiani Master di canottaggio

Categories: Tag:

Gli atleti Master del Gruppo Sportivo Canottaggio della Lega Navale di Brindisi, guidate dall’allenatore Pasquale Libetta, hanno partecipato al Campionato Italiano Master che si sono svolti tra il 24 ed il 25 giugno scorso sulle acque del lago di Paola, presso Sabaudia (LT).

Alla regata erano presenti atleti master provenienti da tutte le regioni d’Italia, con 81 società, 690 atleti fisici e 987 atleti/gara, numeri record per i Campionati Master di canottaggio.

Gli equipaggi della LNI di Brindisi, pur riuscendo ad accedere tutti alla fase finale, non sono riusciti a conquistare il podio nelle cinque competizioni a cui hanno partecipato.

Il quattro di coppia Master E, con Maurizio Montanaro, Pasquale Libetta, Sabino Calabretto (Monopoli 2005) ed Antonio Ciscutti, dopo un ottimo secondo posto in batteria, in finale si son dovuti accontentare di un quarto posto di tutto rispetto, ma al disotto delle loro effettive possibilità.

Stesso risultato per il quattro senza, composto dagli stessi nostri atleti, questa volta integrati da Mario Scanferlato, atleta di origini brindisine della società Canottieri Calcinaia (PI).

Ingresso in finale anche per Pietro Calabrese con il singolo Master E, dopo un quarto posto in batteria, e quinto posto per Federica Romanelli nella finale Master A.

Infine un altro quinto posto nella fina del doppio misto per gli stessi Calabrese e Romanelli.