Eventi

9 SETTEMBRE: LA MARINA MILITARE RICORDA I “CADUTI IN MARE”

Categories:

Lunedì 9 settembre, alle 11, la Marina Militare celebrerà la “Giornata della Memoria dei Marinai Scomparsi in Mare” in ricordo di coloro che, militari e civili, hanno perso la vita e sono sepolti negli abissi. La commemorazione, che ha toccato il 76° anniversario, ed è considerata solennità civile, si svolgerà presso il Monumento Nazionale al “Marinaio d’Italia”, eretto nel 1933 per iniziativa della Lega Navale italiana in occasione del conferimento dell’onorificenza della Croce di guerra alla città di Brindisi.

Brindisi, dove la Regia marina installò una propria importante base nel 1909, ebbe un ruolo strategico importante per la guerra navale nel Basso Adriatico e nel Canale d’Otranto sino al 1918, barriera che la marina austro-ungarica non riuscì mai ad oltrepassare.

La scelta della data del 9 settembre ha però un preciso significato storico ed affettivo per la Marina Militare. Un giorno simbolico legato all’affondamento della corazzata Roma, dei cacciatorpediniere Vivaldi e Da Noli e agli oltre 1700 marinai periti in quei tragici eventi bellici, attaccati da aerei tedeschi dopo l’armistizio dell’9 settembre 1943.

La Corazzata Roma

Alla cerimonia parteciperanno il capo di stato maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone, oltre a numerose autorità civili, religiose e militari locali, che renderanno omaggio a tutti i marinai, militari e civili, deceduti in tempo di guerra o pace, “che hanno sacrificato la propria vita per salvaguardare l’interesse collettivo al servizio della Patria”, dice un comunicato della stessa Marina Militare.

La Lega Navale Italiana parteciperà alla cerimonia con una delegazione della Sezione di Brindisi e con il suo Presidente Roberto Galasso.

La delegazione presente alla cerimonia del 2017

«ARIA-TOP SECRET» ALLA PALERMO-MONTECARLO

Categories:

Dal 21 al 26 agosto l’imbarcazione brindisina «Aria – Top Secret» parteciperà alla prestigiosa regata Palermo-Montecarlo. Alla vigilia della partenza per la Sicilia, abbiamo incontrato Guido Bianco (armatore con Gianni Cavallo) per sottolineare l’importanza di questa manifestazione nella quale sarà rappresentata la sezione brindisina della Lega Navale Italiana. E naturalmente, l’equipaggio di «Aria» gareggerà nel ricordo del compianto Mirko Gallone. Il servizio del direttore Antonio Celeste con la collaborazione tecnica di Paolo Mucedero.

Vela: «Aria – Top Secret» alla Palermo-Montecarlo

VELA: «ARIA-TOP SECRET» ALLA PALERMO-MONTECARLODal 21 al 26 agosto l’imbarcazione brindisina «Aria – Top Secret» parteciperà alla prestigiosa regata Palermo-Montecarlo. Alla vigilia della partenza per la Sicilia, abbiamo incontrato Guido Bianco (armatore con Gianni Cavallo) per sottolineare l’importanza di questa manifestazione nella quale sarà rappresentata la sezione brindisina della Lega Navale Italiana. E naturalmente, l’equipaggio di «Aria» gareggerà nel ricordo del compianto Mirko Gallone. Il servizio del direttore Antonio Celeste con la collaborazione tecnica di Paolo Mucedero.

Pubblicato da Agenda Brindisi su Giovedì 15 agosto 2019

Servizio a cura di Agenda Brindisi

IX edizione della regata Brindisi-Valona

Categories:

LE REGATE D’ALTURA 2019 DELLA LEGA NAVALE SEZIONE DI BRINDISI

IX Regata del Grande Salento

“Brindisi–Valona”, 4-7 luglio 2019

Premessa
La regata Brindisi – Valona, in aderenza agli scopi istituzionali della Lega Navale Italiana, rientra nell’ottica della valorizzazione della cultura del mare e dello sport della vela ed è una regata sportiva nel senso più antico e nobile del termine, improntata al piacere del mare e della vela, alla riscoperta del legame “uomo-barca-vento” e della terra al di là del mare. La regata è stata istituita nel 2011 dalla Lega Navale Italiana sezione di Brindisi per ricordare a distanza di venti anni la massiccia migrazione di Albanesi del 1991 e /’accoglienza che i Brindisini seppero offrire spontaneamente. All’imbarcazione prima classificata in tempo reale viene assegnato il “Trofeo dell’Accoglienza” a simboleggiare, con un premio, la generosità che la città dimostrò in quegli anni, confermando una antica vocazione, tipica delle città di mare e del meridione d’Italia in particolare.
Oggi il ricordo di quegli anni assume un valore ancora più importante, consapevoli di quanto sta accadendo su altre ma vicine coste italiane a causa dei viaggi della speranza di immigrati, rifugiati, richiedenti asilo ma comunque disperati in cerca di una vita migliore.

Il percorso delle prime sette edizioni, di circa 120 miglia, prevedeva una semplice andata e ritorno partendo da Brindisi, lasciando a dritta l’isola di Saseno (Sazan) e ritornando a Brindisi. Nelle prime edizioni gli equipaggi erano composti esclusivamente da due persone e dal 2014 la partecipazione è stata estesa anche equipaggi completi. Un percorso di regata di grande interesse, quello delle due sponde frontaliere: il Salento, con la città di Brindisi, e l’Albania, il Paese delle Aquile, con la città di Valona, idealmente unite da un braccio di mare e dalla cultura stessa del mare. Quest’anno la regata giunge alla nona edizione ed il reciproco desiderio di “sbarcare” in Albania, come a voler ricambiare quella storica accoglienza, prevede come lo scorso anno l’arrivo in Albania con una sosta ed una serie di eventi da realizzare nella città di Valona.
Al Trofeo dell’Accoglienza dallo scorso anno si aggiunge il Trofeo “Mirko Gallone”, dedicato al socio LNI prematuramente scomparso e che ha disputato le prime sette edizioni di questa regata. Questo Trofeo sarà assegnato all’imbarcazione prima classificata in tempo compensato della classifica Over-A/1.
Una regata come la “Brindisi – Valona” ha un significato che va al di là del tracciare una rotta, incarnando lo spirito costitutivo della Lega Navale Italiana, significa favorire la cultura del mare mettendo in comunicazione due popoli e favorendone l’integrazione. La regata ha numerosi possibili sviluppi futuri tra i due Paesi frontalieri e questa ottava, ma nuova edizione, costituisce un concreto messaggio di disponibilità ad incentivare la cooperazione culturale, economica e turistica.

PROGRAMMA

Martedì 11 giugno: ore 11:00 Conferenza Stampa Presentazione Regata c/o LNI Brindisi
Sabadato 29 giugno: Termine iscrizioni e Inizio ospitalità imbarcazioni
Merercoledì 3 luglio: ore 19.00 Breafing di partenza, Benvenuto e presentazione equipaggi.
Giovedì 4 luglio: ore 08.00 Partenza della regata con arrivo a Valona
Venerdì 5 luglio: ore 18:30 Cerimonia di benvenuto c/o Consolato d’Italia a Valona
Sabato 6 luglio: ore 10:00 Regata Baia di Valona
Sabato 6 luglio: ore 19:30 Premiazione Regate “Brindisi-Valona”, “Baia di Valona” e somma delle due regate
Domenica 7 luglio: Partenza libera di rientro

MODULISTICA

BANDO DI REGATA – PDF

LISTA EQUIPAGGIO – PDF DOC

COMUNICATO 1 E PROGRAMMA – PDF

DOTAZIONI CATERGORIA 3 OSR – PDF

MODULO DI ISCRIZIONE – PDF  DOC

ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ – PDF

DICHIARAZIONE DI OSSERVANZA – DOC  PDF

ISCRITTI

IMBARCAZIONE ARMATORE
Ali Naturali Sandro Colucci
Amams Ricco Saverio
Aria Bianco Guido
Asteria Fischetto Tommaso
Baron Lanzi marco
Baruffa Penta Agostino
DRAKE DI FINO Santo
Grande Cesare Barsotti giosuè
Grifone GdF GdF
IDEE FIXIE Demilito Roberto
Kerè Navazio Marco
La Pirata Sergio De Mauro
Mario Galasso Roberto
Mattone Lisi Antonio
Mia Visconti Vittorio Walter
Miros Pezzuto Giuseppe
Sestante MM Antoine Manna
Shamadi Lopane Marco egidio
Shark Umberto Salvatore
Soft Graziano giobbe
Talitha Fischetto Gianluca
Tip Moss Vinjau Vasil
Vento dell’est Carlino Antonio
X-Bac Fabio Leoci

CLASSIFICHE

CLASSE CROCIERA

  1. ARIA – LNI BRINDISI
  2. GRANDE CESARE – LNI BRINDISI
  3. VENTO DELL’EST – LNI OTRANTO
  4. SESTANTE – S.V.M.M.
  5. LA PIRATA – LNI BRINDISI

CLASSE GRAN CROCIERA

  1. SOFT – CIRCOLO DELLA VELA GIOVINAZZO
  2. TALITHA – LNI BRINDISI
  3. SHAMADI – LNI TARANTO
  4. AMAMS – LNI BRINDISI
  5. ALINATURALI – LNI BRINDISI
  6. MATTONE V – LNI BRINDISI
  7. TIP MOSS – LNI BRINDISI
  8. X BAC – LNI BRINDISI
  9. BARON – LNI BRINDISI
  10. KERE’ – CIRCOLO DELLA VELA BRINDISI
  11. MIROS – LNI GALLIPOLI

CLASSE REGATA

  1. GRIFONE – GUARDIA DI FINANZA

CLASSIFICA LIBERA OVERALL

  1. MARIO – LNI BRINDISI
  2. BARRUFFA – LNI BRINDISI
  3. SHARK – LNI BRINDISI
  4. DRAKE – LNI BRINDISI
  5. ASTERIA – LNI BRINDISI
  6. MIA – LNI BRINDISI
  7. IDEE FIXE – LNI BRINDISI

LE IMMAGINI DELLA PARTENZA

 

PREMIAZIONE

INCONTRO PRESSO IL CONSOLATO GENERALE D'ITALIA A VALONA

MEDIA GALLERY

IX Regata Brindisi-Valona – Speciale Video

IX REGATA VELICA «BRINDISI-VALONA» – SPECIALE VIDEO
Agenda Brindisi pubblica uno speciale, curato dal direttore Antonio Celeste, sulla nona edizione della regata velica Brindisi-Valona, che si è svolta dal 4 al 7 luglio. L’evento prevedeva anche l’assegnazione del trofeo dell’accoglienza e del trofeo Mirko Gallone, che è stato ricordato nel corso della cerimonia di premiazione. Lo speciale (durata 36 minuti – collaborazione tecnica di Alessandro Colavito) contiene le testimonianze del presidente della sezione brindisina della Lega Navale Italiama, Roberto Galasso; del ministro del turismo e dell’ambiente della Repubblica di Albania, Blendi Klosi; del console generale d’Italia a Valona, Luana Alita Micheli; del sindaco di Valona, Dritan Leli; dell’assessore comunale di Brindisi, Mauro Masiello, anch’egli regatante; del CdV Antoine Manna, direttore dell’Arsenale di Brindisi e presidente della sezione velica della Marina Militare, impegnato nella regata con «Sestante». Nella seconda parte dello speciale la cerimonia di premiazione che si è tenuta nel Vlora International Hotel di Valona.

Pubblicato da Agenda Brindisi su Giovedì 11 luglio 2019

 

 

MIRËMËNGJES

REGATA BRINDISI VALONA – TGR PUGLIA DELL’8 LUGLIO 2019

Servizio del TGR Puglia andato in onda questa sera alle 19.30 su Rai 3 con le immagini della regata Brindisi-Valona nella baia di Valona

Pubblicato da Lega Navale Italiana Sezione di Brindisi su Lunedì 8 luglio 2019

 

KURS PER TE MESUAR VARKAT ME VELA

– KURS PER TE MESUAR VARKAT ME VELA
– FEMIJET INFORMOHEN DHE PRAKTIKOJNE NE DET

Pubblicato da ONETV VLORA su Martedì 9 luglio 2019

Gli alunni dell’ITT “Giorgi” a scuola di voga

Categories:

A scuola di voga per imparare di più sull’acqua e sulle discipline sportive che possono essere praticate in mare. Con questo proposito è in corso d’opera un inedito progetto Pon che vede protagonisti circa quaranta studenti dell’Istituto tecnico tecnologico Giorgi di Brindisi accompagnati dagli esperti Vincenzo Romanelli e Antonio Romanelli, dal docente tutor Gianfranco Patera e dagli atleti rappresentanti dell’associazione sportiva Brindisi in voga asd Vogatori Rèmuri. Ovviamente, buona parte delle attività in barca che si stanno svolgendo in questi giorni presso la Lega Navale Sezione di Brindisi sono dirette dal timoniere e maestro d’ascia Franco Romanelli, vera istituzione locale.
Durante il progetto strutturato in dieci incontri (2 lezioni teoriche e 8 pratiche), i partecipanti sono guidati in un percorso di conoscenza delle proprie qualità fisiche-atletiche-coordinative che culminerà nell’apprendimento dei fondamenti della voga sulle lance a dieci remi messe a disposizione dai Rèmuri.

Quaranta ragazzi dell’istituto di via Amalfi a lezione dall’associazione Remuri

Avvicinare i giovani alla voga, alle tradizioni e alla storia di Brindisi affinché non siano mai dimenticate: con questo spirito l’Ass. “Brindisi in voga” è lieta di ospitare gli studenti dell’ITT “Giorgi” di Brindisi a bordo delle sue lance per realizzare un progetto Pon entusiasmante! Ringraziamo per la realizzazione la Lega Navale Italiana Sezione di Brindisi il Presidente Roberto Galasso, Franco Leoci, Franco Ancona, gli esperti e docenti dell ITT Giorgi di Brindisi, Vincenzo Romanelli e Gianfranco Patera e la Dirigente scolastica Maria Luisa Sardelli. #scuolainvoga #brindisi #leganavalebrindisi #marinadinrindisi

Pubblicato da Vogatori Remuri • Brindisi in Voga Asd su Lunedì 13 maggio 2019


Gli obiettivi principali di questa iniziativa che sta entusiasmando i partecipanti sono: aumentare la consapevolezza sul tema acqua, stimolare l’adozione di stili di vita responsabili e sostenibili, promuovere percorsi di cittadinanza attiva che vedano gli studenti consapevoli dell’attività motoria come fonte di benessere psicofisico, integrare le esperienze dei giovani che provengono da realtà differenti.
«Questa proposta nasce all’interno di un progetto più ampio che vede l’acqua come elemento naturale fondamento di benessere psicofisico e di integrazione sociale – spiega l’esperto Vincenzo Romanelli in questo caso, al centro di tutto c’è la conoscenza da parte degli studenti della voga sulle barche a remi, elementi portanti della tradizione brindisina. Grazie alla collaborazione della Lega Navale, dell’associazione Rèmuri, della grande disponibilità della dirigente scolastica Maria Luisa Sardelli, riusciamo a far sì che quaranta ragazzi possano avvicinarsi al canottaggio a sedile fisso».
«Nel progetto sono anche incluse due lezioni teoriche sul rapporto tra sport, alimentazione, acqua e sull’uso corretto degli integratori a cura del medico sportivo Alfredo Sterpini continua il docente tutor Gianfranco Patera in più, saranno coinvolti alcuni studenti della scuola secondaria di primo grado Kennedy. Alla fine degli incontri programmati, i protagonisti del Pon dovranno illustrare loro quanto appreso durante il percorso formativo». 
«Attraverso questo progetto la nostra associazione continua a perseguire i suoi obiettivi di promozione e inclusione sociale dice il presidente dei Rèmuri Antonio Romanelli siamo molto contenti di essere stati coinvolti; in questo modo è possibile tramandare alle nuove generazioni un sapere che custodiamo da sempre. Ringraziamo di cuore la Lega Navale sezione di Brindisi nelle persone del presidente Roberto Galasso, del Comandante Francesco Ancona e del responsabile dello sport Franco Leoci. L’accoglienza negli spazi della stessa Lega consente ai ragazzi di godere di uno scorcio meraviglioso della nostra città». 
Vi.Ma.

fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia

COPPA PRIMAVERA 2019 – REGATA D’ALTURA E MINIALTURA

Categories:

Il primo appuntamento del 2019 della Lega Navale Italiana Sezione di Brindisi con le regate d’altura sarà domenica 19 maggio con la classica regata costiera “Coppa Primavera” giunta alla XXVIII Edizione.

La regata costiera si svolge nella zona del litorale a nord del porto di Brindisi con partenza ed arrivo a nord della diga foranea e boa gialla di disimpegno al traverso della località Specchiolla per un percorso di circa 25 miglia.

Sono ammesse a partecipare le imbarcazioni in possesso di certificati di stazza ORC International e ORC Club 2019. È ammessa la partecipazione di barche di armatori stranieri. Tutte le imbarcazioni dovranno essere munite di apparato VHF (canale 16-72). Sono altresì ammesse a partecipare le imbarcazioni in categoria classe libera (altura e minialtura).
A partire dalle ore 18:00, presso la sede della Lega Navale Italiana Sezione di Brindisi, si svolgerà la premiazione e a seguire buffet e intrattenimento musicale.

L’iscrizione dovrà pervenire alla Segreteria della L.N.I. Sez. Brindisi, entro le ore 17.00 del 18 maggio accompagnata da:

  • copia del certificato di stazza valido se in classe ORC club o International
  • info riportate sul modulo di iscrizione per la classe LIBERA;
  • polizza assicurativa RCT massimale minimo 1.500.000,00 euro;
  • tessera F.I.V. dell’armatore o dello skipper e di tutti i membri dell’equipaggio
  • l’elenco dell’equipaggio con i rispettivi ruoli e pesi;
  • eventuale licenza FIV per esporre pubblicità;
  • quota d’iscrizione di 70,00 euro per l’altura e di 30,00 euro per la minialtura.

MODULISTICA


campo di regata coppa primavera 2019

Allo scopo di poter meglio finalizzare l’organizzazione per la XXVIII edizione si chiede ai sigg. Soci la disponibilità della propria imbarcazione per ricoprire la funzione di “barca giuria”.
Si rammenta che per la partecipazione alle attività di circolo, previste sia dallo Statuto che dal Regolamento interno della sede nautica, è prevista l’attribuzione del punteggio di merito.
L’invito è rivolto principalmente a coloro che non hanno mai messo a disposizione la propria imbarcazione. 
Per maggiori  informazioni e per segnalare la Vostra disponibilità, anche per i successivi eventi, potete contattare i Consiglieri allo Sport e la Segreteria.

La regata Brindisi-Valona 2018 negli scatti di Maurizio De Virgiliis

Categories:

Festa degli auguri 2018 – Le foto della serata

Categories:

Corso di neogreco, oggi la prima lezione per i soci della LNI Brindisi

Categories:

Grazie alla disponibilità della Comunità Ellenica di Brindisi Lecce e Taranto ed al suo Presidente Ioannis Davilis, abbiamo organizzato un Corso di neogreco che si tiene presso la nostra sezione.

Il corso prevede 30 incontri didattici ed altri di approfondimento da concordare.

Gli incontri si terranno il venerdì, così da poter fruire, al termine degli incontri, della mensa sociale ed avere la possibilità di degustare anche i piatti tipici della cultura greca.

Oggi la prima con Thalia Ganotakis, per precisa volontà del presidente Roberto Galasso e del Console di Grecìa Antonella Mastropaolo.

Campionato Invernale – III edizione del Trofeo Ettore Guadalupi

Categories:

Trofeo Altura e Minialtura - III edizione del Trofeo Ettore Guadalupi

Domenica 21 ottobre 2018 è in calendario la prima di quattro prove del Campionato Invernale Altura e Minialtura organizzato dalla Lega Navale Italiana Sezione di Brindisi e che mette in palio, per l’equipaggio primo classificato, il Trofeo dedicato al nostro compianto ed indimenticabile istruttore, socio ed amico Ettore Guadalupi, giunto alla sua terza edizione.

Modulistica

Dichiarazione di responsabilità PDF

Lista equipaggio DOC

Domenica 7 ottobre ritorna la veleggiata “Senza Stazza e Senza Stizza”

Categories:
La veleggiata si terrà il 7 ottobre 2018. Breafing alle ore 08.30 presso la Lega Navale Italiana Sezione di Brindisi, partenza alle ore 10:00 con percorso: Punta Riso – Punta Penne – Punta Riso. Tale percorso si sviluppa dalla linea di partenza (identificata da una boa gialla e dalla barca giuria) posizionata all’esterno del porto in prossimità di Punta Riso e alla linea di arrivo identificata dall’allineamento tra la barca Giuria e una boa.
Nei pressi di Punta Penne verrà posizionata una boa di colore giallo da lasciare a sinistra.
Il comitato si riserva di modificare il percorso con comunicazioni esposte all’albo e segnalate dalla lettera L sul pennone della Sezione e da un segnale sonoro.
AMMISSIONE E REGOLAMENTI
Verranno applicate le “Norme vigenti per la navigazione”. Le imbarcazioni dovranno avere a bordo tutte le dotazioni di sicurezza previste dal tipo di navigazione a cui l’imbarcazione è abilitata. Sono ammesse tutte le imbarcazioni in regola con quanto prescritto da questo articolo.
CLASSI
Non è prevista alcuna distinzione di classe, categoria o stazza.
CLASSIFICA
La classifica della manifestazione verrà compilata in base al tempo reale.
ISCRIZIONI
Le iscrizioni saranno accettate presso la segreteria della Lega Navale Italiana di Brindisi. Dovranno essere compilate sugli appositi moduli e consegnate entro le ore 18:00 del giorno antecedente alla manifestazione, corredate da € 20,00 quale tassa di iscrizione per ogni imbarcazioni, fotocopia della polizza assicurativa RC, dichiarazione di assunzione di responsabilità e lista dell’equipaggio. La modulistica per l’iscrizione potrà essere ritirata presso la Segreteria della LNI di Brindisi o scaricata dai qui in basso.